Scoperta terrificante in un appartamento in provincia di Firenze

Tre cadaveri, in avanzato stato di decomposizione, sono stati rinvenuti in un’abitazione in provincia di Firenze

Pixabay

In provincia di Firenze, a Figline Valdarno, i vigili hanno fatto una scoperta raccapricciante, quando sono stati chiamati per aprire la porta di un’abitazione.

Secondo quanto si è appreso, questa mattina alle 11.45 il personale della polizia municipale di Figline e Incisa Valdarno e i vigili del fuoco sono entrati in un appartamento.
L’accesso è stato effettuato a seguito di una segnalazione dei vicini di casa che non vedevano gli occupanti da diverso tempo e così i vigili hanno forzato l’ingresso.

I vigili del fuoco fanno una macabra scoperta

I vigili del fuoco hanno forzato la porta d’ingresso, perché i vicini di casa preoccupati, hanno comunicato di non vedere più in giro gli inquilini di quell’appartamento da parecchio tempo.

Una volta forzata la porta, i vigili hanno avuto una sorpresa agghiacciante, hanno trovato tre cadaveri.

I tre cadaveri appartengono a una donna di 77 anni e ai suoi due figli, un uomo di 51 anni e una donna 46 anni. Le cause del decesso sono ancora non si conoscono e sono in corso di accertamento da parte dei carabinieri del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Figline Valdarno.

Sul posto per i rilievi il personale della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Firenze.

Il sospetto è che i tre si siano ammalati di Covid e siano morti in casa senza le cure necessarie. Ma sarà l’autopsia a sciogliere i dubbi di questa terribile vicenda.