Broccoli, quelli del mercato sono pieni di vermi e parassiti: cosa fare?

I broccoli sono sicuramente una delle verdure più acquistate in inverno, per la loro versatilità e le proprietà benefiche. Quelli che compriamo al mercato però sono pieni di vermi e parassiti, scopriamo come pulirli.

Dobbiamo evitare di sottovalutare l’importanza della pulizia, perché ci potremmo trovare a mangiare qualcosa che in realtà vada a minare la nostra salute.

Broccoli come pulirli
Broccoli, ecco come pulirli per evitare vermi e parassiti – tabuloid.it

Attenzione a spaventarvi, perché la presenza di vermi o parassiti è una cosa normalissima soprattutto se si tratta di verdura biologica e non trattata. I frutti della terra sono inevitabilmente a contatto con questi animali e proprio perché non tempestati di pesticidi possono contenere ospiti indesiderati anche a volte pericolosi.

Il più comune dei presenti indesiderati è sicuramente la tignola della crucifera, nota col nome scientifico di Plutella xylostella. Non è un grave pericolo per la nostra salute, ma diventa sempre importante evitare che questi vengano in contatto con noi. Sicuramente diventa importante seguire questi piccoli consigli per trovarci di fronte a un cibo completamente incontaminato.

Broccoli, ecco come eliminare vermi e parassiti

Il trucco per evitare che i broccoli mantengano vermi e parassiti all’interno è quello di lavarli accuratamente. Attenzione però perché dopo averli tagliati e puliti non basta un risciacquo sotto l’acqua fredda corrente. Ci sono dei passaggi aggiuntivi da effettuare che non ci porteranno via molto tempo.

Il primo passo è quello di acquistare i prodotti più freschi, cosa che possiamo capire dal colore. Questo deve essere un verde scuro, se infatti il prodotto si muove verso il giallognolo vuol dire che non è fresco e potrebbe essere vicino all’avaria.

Prima di lavare i broccoli dovete rimuovere la parte più dura del fusto, tagliate dunque il gambo in maniera longitudinale e al centro in pezzi piccoli. Dopo questo passaggio dovete immergere tutti i vegetali in una bacinella dove metterete tre tazze d’acqua e una di aceto. In alternativa si può aggiungere un cucchiaio di sale ogni 2 litri d’acqua.

Broccoli come pulirli
Broccoli, metodo per pulirli bene – tabuloid.it

Dovete poi far riposare il broccolo per almeno 10-20 minuti e poi risciacquarlo con acqua fredda. Se riuscite acquistate anche una spazzola a setole morbide che può essere utilizzata per aiutare nella pulizia i broccoli mentre questi vengono posti sotto l’acqua corrente.

A questo punto avrete un prodotto completamente pulito da eventuali vermi e parassiti che potrete cuocere con cura per poi portare in tavola. Un passaggio semplice e delicato che ci permetterà di mangiare un piatto nutriente e molto soddisfacente per il palato.