Lapo Elkann: la decisione “generosa” che stupisce tutti

L’imprenditore Lapo Elkann, tramite la sua Fondazione Laps, ha devoluto 450 mila euro per le famiglie in difficoltà a causa della pandemia

Instagram

L’imprenditore Lapo Elkann, tramite la sua Fondazione Laps, ha devoluto 450 mila euro per l’acquisto di generi di prima necessità destinati alle famiglie più colpite dalla pandemia in Italia, Portogallo (dove lui vive con la compagna) e Israele.

La solidarietà è un faro da seguire”, questo è il pensiero di Lapo, ed è per questo che ha devoluto l’ingente somma di denaro a favore delle famiglie più fragili di Italia, Portogallo e Israele, in un momento così delicato.

LEGGI ANCHE >>> Victoria e David Beckham: la strana richiesta che fa infuriare i vicini

LEGGI ANCHE >>> Il bellissimo gesto di Elisabetta Canalis con il suo abito da sposa

Lapo Elkann: “Tutti meritano serenità e calore umano”

Il Natale è un momento in cui tutti meritano serenità e calore umano. Con il mio gesto voglio contribuire nel mio piccolo a far sentire il mio affetto e la mia vicinanza ai più fragili. Donare – anche solo un sorriso – è uno dei gesti più belli che esistono nella vita e la solidarietà è un faro da seguire”.

La donazione benefica fa parte della nuova iniziativa internazionale di solidarietà #ourduty che Elkann ha lanciato lo scorso novembre con la fondazione da lui creata nel 2016.

Obiettivo è supportare ulteriormente le persone più colpite dal Covid, soprattutto a livello economico.

Il denaro verrà utilizzato per acquistare generi di prima necessità che saranno messi a disposizione di Croce Rossa e Banco Alimentare in Italia, di Cruz Vermelha Portuguesa e di Banco Alimentar in Portogallo e di Latet in Israele.

Nello scorso aprile con #NeverGiveUp, con la prima raccolta fondi di Laps, sono stati raccolti in Portogallo, Italia e Spagna oltre 1 milione di euro e diverse centinaia di tonnellate di cibo.

La Fondazione sostiene anche i bambini che hanno problemi di dislessia, disturbi dell’apprendimento, che hanno subìto abusi o che sono vittime di discriminazioni.

Che si può dire… Ben fatto Lapo!