Mattino 5, Federica Panicucci duro sfogo: “Non ci sono alibi”

A mattino 5 questa mattina è andata in onda un’intervista esclusiva e scioccante all’amica della vittima di Genovese, che quella sera nefasta era lì con lei alla festa

Mattino

L’inviato di Mattino 5 ha intervistato in esclusiva l’amica della vittima di Alberto Genovese, che quella tremenda sera era con lei alla festa. Le parole della ragazza, della quale è protetto l’anonimato, sconvolgono e, in un certo senso, spaventano anche.

Si capisce subito che le ragazze erano delle abitudinarie di feste del genere, dove per loro era “normale” trovare e consumare droga e fare sesso. Ma l’amica della vittima si è accorta di qualcosa di strano quella sera? Vediamo cosa ha affermato.

LEGGI ANCHE >>> Terrazza Sentimento: scoop a Mattino 5, la vittima lascia Milano

“Eravamo abituate a quelle feste, ma nell’ultima Genovese era più molesto del solito”, dice l’amica della vittima

intervista ragazza festa genovese
Screenshot

L’amica della vittima ha raccontato all’inviato di Mattino 5: “Non è mai successo niente in queste feste, ci siamo sempre sentite tranquille. Si sa che in queste feste c’è droga e si fa sesso, ma sono feste dove non c’è alcun pericolo perché si entra solo su invito e se sei sulla lista“.

Ma cosa è successo effettivamente quella sera: “Niente di particolare, ci siamo divertite, abbiamo assunto cocaina come sempre, abbiamo ballato, bevuto. Poi ad un certo punto Genovese è diventato più molesto del solito. Si vedeva che ci aveva puntate, perché aveva degli atteggiamenti invadenti“.

Ad un certo punto, le amiche della vittima hanno deciso di abbandonare la festa, ma non prima di aver cercato la loro amica. E così si sono recate davanti alla porta della camera di Genovese; lì il bodyguard ha detto loro chiaramente che non devono assolutamente disturbarlo.

La guardia del corpo ha confermato che la loro amica era ancora dentro con Genovese e che loro non potevano entrare perché lui non voleva essere assolutamente disturbato. Al che le due amiche hanno lasciato la festa.

Alla domanda se avessero avuto sentore che qualcosa non andasse e se fossero preoccupate, la ragazza ha risposto: “Assolutamente no, non eravamo preoccupate e non abbiamo pensato ci fossero dei pericoli“.

LEGGI ANCHE >>> Ultime gossip: Scoop De Martino-Marrone | William e Kate in lutto | Conticini vs Todaro

L’incontro con la vittima il giorno dopo lo stupro: “Era in stato confusionale”

ragazza intervistata
Screenshot

Il giorno dopo le amiche si sono incontrate nuovamente e alla domanda se la ragazza avesse notato qualcosa di strano nella vittima lei risponde: “Era in stato confusionale, ma in fondo lo siamo tutti quando il giorno prima abbiamo fatto uso di stupefacenti per tante ore. Non ci ha detto che era stata violentata. Sì abbiamo visto qualche livido, ma non abbiamo percepito che c’era stata una cosa grave, anche perché lo sanno tutti che Genovese fa sesso estremo“.

“Queste feste a numero chiuso sono feste dove le dinamiche che si creano sono molto conosciute. Sono eventi organizzati per consumare droga, fare sesso. Una persona è libera di andarci o meno, o di andarsene via“, ha ribadito la ragazza.

LEGGI ANCHE >>> Striscia la Notizia nel mirino: quella battuta di Ficarra e Picone non è andata giù

La reazione durissima di Federica Panicucci alle agghiaccianti frasi della ragazza intervistata.

Panicucci furiosa
Screenshot

Infine l’intervista si è conclusa con queste affermazioni agghiaccianti: “Si sa che Genovese fa sesso in modo estremo e particolare, ma non tutti i rapporti che ha avuto sono state violenze. Inoltre dopo aver fatto uso di droga spesso si hanno allucinazioni, si rischia di non ricordarsi bene e di confondere le cose. Bisogna tentare di capire prima di credere ad una persona sotto effetto di stupefacenti“.

Queste frasi, di una gravità allucinante, volte a sminuire la versione della vittima, hanno fatto andare su tutte le furie la conduttrice Federica Panicucci, sempre molto sensibile sul tema.

Federica dopo la fine dell’intervista ha infatti chiosato: “Quando una donna dice No, è NO! Non importa se sia sotto sostanze stupefacenti, se sia entrata in camera da letto, il No è No!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mattino 5 (@mattino5tv)

LEGGI ANCHE >>> Daniela Rosati racconta una storia orribile di violenza