Daniela Rosati racconta una storia orribile di violenza

Daniela Rosati a Domenica Live, fa un racconto scioccante di una storia di violenza subita in giovane età: “Calci nella pancia e ho perso il bambino che portavo in grembo”

Daniela Rosati violenza subita
Fonte Instagram

Solo qualche giorno fa, il 25 novembre, è stata la giornata contro la violenza sulle donne. Questa giornata è stata istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite e la data è stata scelta per ricordare l’omicidio avvenuto il 25 novembre 1960, delle sorelle Mirabal che nella Repubblica Dominicana tentarono di contrastare il regime del dittatore Rafael Leónidas Trujillo, ma vennero sequestrate da militari, stuprate, torturate e uccise.

Purtroppo ancora oggi nel mondo si verificano mediamente circa 140 femminicidi ogni giorno, questo significa un femminicidio ogni 10 minuti.

Molte sono state le vip che in questi giorni hanno condiviso la loro esperienza dolorosa, riguardante alcune violenze subite. Tra queste anche Daniela Rosati, che ieri sera ha parlato a Domenica Live.

LEGGI ANCHE >>> Loredana Berté: quello che ha dovuto subire è stato atroce

Daniela Rosati a Domenica Live, da Barbara D’Urso, parla di una violenza subito in giovane età

Daniela rosati violenza subita
Fonte Screenshot Domenica Live

Daniela Rosati ha raccontato a Domenica Live una violenza inaudita subita quando era una ragazza. Conduttrice e cantante romana classe 1958, Daniela si è raccontata senza filtri e ha raccontato che quando era giovane aveva instaurato una relazione con un uomo. Purtroppo non sapeva che quest’ultimo avesse problemi di alcol.

La conduttrice ricorda di quando, lei era incinta, litigarono perché lei non se la sentiva di andare in barca, avendo le nausee. Lui si trasformò in un belva, la spinse e la colpì con dei calci nella pancia. Dopo essersi svegliata dallo svenimento, lei si ritrovò in un lago di sangue. Scoprì, purtroppo, di aver perso suo figlio. Non ne parlarono più.

Un’altra volta mi ha sempre spinto e mi ha dato un calcio in faccia con degli stivali texani. Mi hanno dato 12 punti al labbro. Non voleva colpirmi in faccia, ma in un’altra parte del corpo. Per questo si mise a piangere. Io mi feci portare da lui in ospedale”, racconta ancora Daniela. Un medico che capì la situazione le chiese se volesse denunciare e lei rispose di no.

La terza e ultima volta in cui Daniela ha subito violenza da quest’uomo è stata quando lui le l’ha seguita nel bagno di un locale e l’ha riempita di pugni in pancia. Fu lì che lei decise, scappò dal locale con l’aiuto di una persona e lo lasciò, senza vederlo mai più. Ma senza denunciarlo. 

LEGGI ANCHE >>> Valeria Graci racconta la storia complicata vissuta con il suo ex marito