Addio Shawn Mendes: siamo tutti addolorati, non ce lo aspettavamo

Shawn Mendes ha comunicato su Instagram una notizia che ha spiazzato totalmente i suoi fan che si aspettavano di tutto, fuorché una decisione simile. Ma cosa è successo al cantante?

La sua voce da usignolo e il viso da bravo ragazzo hanno conquistato i cuori di tutte le ragazzine, e non solo, in giro per il mondo. Shawn Mendes, classe 1998, è stato sin da subito un prodigio e un astro nascente destinato a bruciare a lungo nel panorama musicale internazionale. La sua precoce carriera, infatti, è iniziata nel 2015 quando ancora aveva solo 17 anni.

Shawn Mendes
Fonte: Instagram @shawnmendes

Il successo planetario, però, è arrivato nel 2019 in coppia con Camila Cabelo. I due hanno infiammato l’estate con la loro travolgente “Señorita“, canzone che li ha fatti anche innamorare, rendendoli una delle coppie più amate in assoluto. Purtroppo però, quasi un anno fa, dopo due anni d’amore, entrambi hanno deciso di rimanere amici, interrompendo così la loro relazione.

Nel frattempo, però, Shawn Mendes non ha smesso di dedicarsi alla sua musica, la stessa che gli aveva permesso di iniziare un nuovo tour estivo, in giro per l’America, già a giugno, dopo lo slittamento delle date in Europa al 2023 a causa del Covid. La data di apertura dei suoi concerti negli USA è stata a Portland, mentre quella di chiusura era prevista per il 26 ottobre a Newark.

Diciamo era, perché solo un paio di giorni fa il cantante ha comunicato una spiacevolissima notizia a tutti suoi fan. L’artista, infatti, non sta passando per nulla un buon periodo e ha voluto condividere sui social il momento critico che sta attraversando, normalizzando – ancora una volta – un problema che ci colpisce tutti, ma proprio tutti, da vicino.

Breakdown per Shawn Mendes: “Non ero pronto”

Shawn Mendes ha preso una precisione drastica ma volta a salvaguardare la sua salute mentale già al punto di rottura. Il cantante, anche se in maniera sofferta, ha annullato tutte le restanti date del tour per prendersi un po’ di tempo per sé stesso. “Ho iniziato questo tour entusiasta di tornare finalmente a suonare dal vivo dopo una lunga pausa dovuta alla pandemia”, ha scritto il cantante in un lungo post su Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Shawn Mendes (@shawnmendes)

“Ma la realtà è che non ero affatto pronto ad affrontare un tour complicato dopo questo periodo. Prometto che tornerò non appena mi sarò preso tutto il tempo giusto per guarire“, ha concluso Mendes compiendo un gesto altamente rivoluzionario, proprio sulla stessa scia della ginnasta statunitense Simone Biles.

Pensiamo sempre, infatti, che andare avanti superando il limite sia sintomo di un sacrificio necessario. Si tratta, però, solo di una narrazione sociale tossica, volta a rallentare o peggio ignorare una verità scomoda: non c’è niente di più mostruoso e deleterio per noi stessi di un sacrificio inutile.

Impostazioni privacy