Maurizio Battista, la moglie sta male: “Purtroppo è successo”

La moglie di Maurizio Battista, noto comico romano, sta male. L’annuncio è arrivato direttamente dalla donna sui social network. La situazione è molto delicata.

Maurizio Battista
Maurizio Battista

Sicuramente non è un momento facile per la famiglia del noto attore che sta affrontando l’incubo chiamato Coronavirus. Nell’ultimo anno purtroppo tutto il mondo si è trovato di fronte a questo demone che ha cambiato completamente il nostro modo di vivere lasciandoci davvero poche possibilità di vivere le cose con tranquillità e senza naturalezza. Tanto più che ci ha tolto anche la possibilità di stare vicini ai propri cari, di incontrarli, abbracciarli e di avere così la forza che solo l’amore è in grado di generare.

LEGGI ANCHE >>> Scatto social per l’esplosiva Wanda Nara, ai fan cade l’occhio su un particolare

Maurizio Battista, cosa è successo alla moglie?

Ma andiamo a vedere da vicino cosa è realmente successo alla moglie di Maurizio Battista. La donna, Alessandra Moretti, ha scritto sui social network: “E niente, pensi di stare meglio e invece il mostro ti lavora i fianchi. La mia polmonite purtroppo è diventata interstiziale e bilaterale. Proseguo tutte le terapie e che Dio me la mandi buona. Volevo ricordarvi che ho trentatré anni e nessuna patologia pregressa, scoppio di salute eppure mi sta facendo un *** così”.

LEGGI ANCHE >>> Ecco come ha passato il Natale Laura Pausini, gli scatti in famiglia

Sono parole forti delle quali non si può fare a meno che imparare la lezione. Tra negazionisti e gente che crede ci sia un complotto dietro tutto questo forse è il caso di rimanere un attimo calmi ed essere il più possibile tranquilli e nella gestione delle emozioni. Sarà interessante capire come si comporterà Maurizio che al momento è costretto a vivere un momento non facile non solo per la salute ma anche dal livello psicologico. Una malattia il Covid che non lascia spazio a nessun sentimento.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandra Moretti (@alessandramoretti87)