Cesare Bocci stasera su Canale 5 con un nuovo programma tv

Viaggio nella Grande Bellezza, questo il titolo del nuovo programma Mediaset in onda stasera sotto la guida dell’attore Cesare Bocci.

foto social

Periodo d’oro per Cesare Bocci, in onda ogni mercoledì su Canale 5 con la nuova fiction Fratelli Caputo, e stasera con il suo nuovo programma.

Sempre su Canale 5, parte infatti stasera Viaggio nella Grande Bellezza, un viaggio nell’arte italiana. Prima del debutto con Viaggio nella Grande Bellezza Cesare Bocci si è raccontato su Tele Più.

In particolare Cesare Bocci ha svelato qual è stato il tesoro artistico che l’ha più colpito: “Ho provato tenerezza guardando l’immagine più antica della Madonna. Nelle catacombe di Priscilla a Roma, un disegno che esprime la fede dei primi cristiani”.

Sarà un itinerario fatto di sei puntate, quello di Viaggio nella Grande Bellezza, con tappe in diverse città. Si parte stasera con la prima puntata, dal titolo Nativity: il Natale nell’arte, dove Cesare Bocci parlerà del legame tra arte e Natale.

LEGGI ANCHE >>> Brusco risveglio per Aurora Ramazzotti a causa di mamma Michelle

LEGGI ANCHE >>> Strano post di una corteggiatrice di U&D, Davide ha scelto!

Cesare Bocci: “Abbiamo i tesori sotto gli occhi, ma non li notiamo”

Si proseguirà poi con una serata dedicata a Roma, Torino, Venezia, Assisi e Orvieto. L’attenzione, durante le puntate, sarà posta sui Musei Capitolini, Michelangelo, Raffaello, Bernini. E ancora, un gran finale su Leonardo da Vinci“A volte i tesori li abbiamo sotto gli occhi ma non li notiamo” ammette Cesare Bocci.

In molti vedono nel ruolo di Cesare Bocci in Viaggio nella Grande Bellezza una somiglianza con Alberto Angela. Ma è un paragone che Cesare Bocci non gradisce, perché si definisce “un semplice appassionato”.

Il conduttore racconta di avere una moglie grafica. Insieme a lei e alla figlia Mia vanno spesso alle mostre. “In tv non ho il piglio dell’espertoprecisa Bocci – trasmetto il mio stupore di fronte ai capolavori che vedo per la prima volta o rivedo”.

Insomma il punto di vista è quello di un appassionato d’arte, un viaggiatore o turista qualunque che da italiano scopre le bellezze artistiche e culturali del proprio paese. E con la voglia di viaggiare che gli spettatori hanno in questo duro periodo di restrizioni e lockdown, il programma sarà di sicuro un successo.