Dayane Mello accusa Natalia Paragoni di aver tradito Andrea

Dayane Mello accusa Natalia Paragoni di aver tradito il suo fidanzato Andrea Zelletta; la conferma arriva anche da Urtis

Screenshot

Andrea Zelletta ha passato una dura settimana, dopo il regalo insolito della sua fidanzata Natalia a Natale, ma alla domanda di Alfonso sul suo pensiero, l’ex tronista ha risposto: “Credo che Natalia sia una persona estremamente innamorata di me e che sia stato un gesto di rabbia impulsivo, aspettavo questo momento, dei chiarimenti”. 

I chiarimenti sono arrivati. Natalia ha spiegato, con la voce rotta dal pianto, che è stato tutto un equivoco e che il suo intento era fare in modo che lui pensasse al suo profumo, al suo elastico e, soprattutto, all’anello che si sono scambiati. Intento fallito, perché tutto è stato frainteso.

A rovinare il momento, ci ha pensato Alfonso, facendo sentire un confessionale di Dayane dove quest’ultima confessava una cosa gravissima.

LEGGI ANCHE >>> Grande Fratello Vip: lite furiosa nella casa, volano parole forti

LEGGI ANCHE >>> Maria De Filippi, Tommaso Zorzi: il sogno che diventa realtà al Gf Vip

Il confessionale di Dayane: “Si dice che Natalia abbia tradito Andrea”

Alfonso fa vedere alla coppia un confessionale nel quale Dayane ammette di sapere da tempo di un tradimento di Natalia avvenuto a Capri la scorsa estate, ma di non aver detto nulla ad Andrea per rispetto.

Andrea sembra non turbato dalla notizia, anzi dice di sapere tutto, che non c’è stato alcun tradimento e di fidarsi ciecamente della sua donna.
Anche Natalia sembra apparentemente tranquilla e conferma di aver detto sempre tutto al suo fidanzato, anche quando ha fatto le vacanze sola con i suoi amici.

Nulla sembra tangere i due piccioncini, nemmeno quando arriva la conferma del tradimento anche dal re del gossip, Giacomo Urtis, il quale dichiara di aver saputo anche lui la stessa cosa di Dayane. Andrea non ne vuole sapere: è innamorato, felice di aver chiarito con la sua donna e dice di voler continuare il suo percorso più carico di prima.