Scoop degli scoop: torna Sex and The City, ma senza un personaggio importante!

Sex and the city sta per tornare, ma senza Samantha Jones; è questo il rumors che si sta rincorrendo in questi ultimi giorni

Per la felicità dei milioni di fan in tutto il mondo, la celebre serie creata da Darren Star sulla base dei romanzi di Candace Bushnell, dopo sei stagioni su HBO e due lungometraggi al cinema, potrebbe tornare con un nuovo ciclo di episodi per HBO Max.

HBO potrebbe dunque ricominciare a raccontare le vite di Carrie Bradshaw, Miranda Hobbes e Charlotte York in questa epoca storica particolare.

Qualche mese fa, l’attrice Sarah Jessica Parker aveva espresso il suo desiderio di tornare nei panni di Carrie per vedere il suo alter ego e le sue amiche nell’epoca attuale. Sono passati dieci anni, infatti, dall’ultimo lungometraggio.

LEGGI ANCHE >>> Cosa hanno in comune Rita Rusic e Sex and the City?

LEGGI ANCHE >>> Tutti i luoghi di Can e Sanem della serie tv turca Daydreamer

Come sarebbero oggi le protagoniste di Sex and The City?

Sarah Jessica Parker tempo fa aveva ammesso: “Mi piacerebbe vedere dove sono oggi. Il mondo è cambiato molto non solo rispetto alla serie ma anche dopo i film; la tecnologia e i social media si sono evoluti. C’è stato il movimento #metoo, gli scandali… Sarebbe interessante sapere cosa pensa di tutto questo Carrie.”.

Cosa ne sarebbe di Samantha Jones? L’ipotesi più accreditata sarebbe un recast, e cioè un’attrice che potrebbe prendere il posto di Kim Cattrall?

Cynthia Nixon (Miranda) ospite del programma Watch What Happens Live aveva chiaramente espresso il desiderio di volere Sharon Stone, chissà se quest’ultima accetterebbe il ruolo.

Ma perché Samantha potrebbe non apparire più nella serie? Perchè Kim Cattrall ha detto più volte di non avere interesse di riprendere il suo ruolo.

Di recente – in occasione della sua ospitata al Women’s Prize for Fiction – l’attrice è ritornata sull’argomento con queste parole: “Mi sento fortunata ad aver interpretato Samantha ma non ho alcun interesse a interpretarla di nuovo. È stato molto divertente e mi è piaciuto tanto tornare nei suoi panni dopo anni (nei due film) perché è sempre emozionante, ma è arrivato il momento di lasciarla andare”.