Dayane Mello riceve un sonoro due di picche da Andrea Zenga

Nella Casa del Gf Vip gli animi si sono molto animati: tra Giulia Salemi e Pretelli è scattato il bacio, mentre Dayane Mello ha preso un due di picche da Andrea Zenga

Nelle scorse ore, sotto al vischio della casa del Grande Fratello Vip, si sono visti un paio di baci molto interessanti. Giulia Salemi e Pierpaolo Pretelli si sono finalmente baciati, anche se per gioco e pare proprio che dall’amicizia si sia passati a un legame che va oltre.

Giulia, infatti, confidandosi con alcuni compagni di avventura e confessando che il suo cuore “è tornato a battere” come non faceva da tempo. E pazienza se i fan dei Gregorelli si sono arrabbiati sui social, ormai Pierpaolo ha definitivamente accantonato Elisabetta.

C’è un’altra storia però, che desta la curiosità di tutti: quella tra Andrea Zenga e Dayane Mello.

LEGGI ANCHE >>> Rosalinda disperata per l’allontanamento di Dayane Mello

LEGGI ANCHE >>> Scoop su Dayane Mello, fuori c’è una fidanzata ad aspettarla

A Dayane Mello piace Andrea Zenga, ma lui ha già messo dei paletti

Tra Dayane Mello e Andrea Zenga è scattato il bacio, sempre sotto al famoso vischio e sempre per gioco. Un bacio appassionato e intenso, al termine del quale Dayane è letteralmente scappata. Immediatamente il gossip si è fatto strada, anche alla luce delle parole della modella brasiliana.

Dayane, infatti, pensa che Andrea sia proprio il suo uomo ideale. E lui che ne pensa? Per lui non è affatto la stessa cosa. Zenga infatti, a tarda notte, dopo il bacio, ha chiaccierato con Giulia Salemi, Sonia Lorenzini e Giacomo Urtis.

Andrea ha quindi rifilato un sonoro due di picche alla Mello chiudendo qualsiasi sospetto di implicazione sentimentale: “Non mi ci vedo proprio con lei, non è il mio genere”, ammette spiazzando tutti, “è una donna bellissima, ma è troppo forte, non mi ci vedo caratterialmente. È troppo matura per me”.

La Salemi, con una battuta, ha cercato di capire se le parole di Zenga fossero davvero sincere oppure se fossero più una sorta di tutela per non sbilanciarsi, ma Zenga ha fugato ogni dubbio con queste parole: “Ragazzi è stato un gioco e basta. Ho 27 anni e so quello che voglio”. 

Povera Dayane.