Dopo Filippo Magnini, anche Giorgia Palmas è positiva al Covid

Dopo la notizia della positività di Filippo Magnini, anche la compagna Giorgia Palmas ha scoperto di essere positiva al Covid: come sta la piccola Mia?

Instagram

Dopo Filippo Magnini, anche la compagna Giorgia Palmas è risultata positiva al Covid-19. Lo ha comunicato lei stessa ai suoi followers su Instagram. L’esito del test è arrivato ieri, la vigilia.

Fortunatamente entrambi non hanno sintomi pesanti, ma a causa del coronavirus i due, diventati genitori da poco della piccola Mia, hanno dovuto passare un Natale molto diverso dal solito.

La piccola Mia, 3 mesi, è risultata positiva, ma non ha alcun sintomo, mentre l’altra figlia di Giorgia, Sofia, è risultata negativa e al momento si trova insieme al padre Davide Bombardini.

LEGGI ANCHE >>> Filippo Magnini passerà il Natale lontano da sua figlia

LEGGI ANCHE >>> Jo Squillo viene ricoperta dalle critiche: il suo Natale non piace affatto ai fan

Il post di Giorgia Palmas che comunica la sua positività al Covid

Instagram

“Buon Natale a tutti di cuore. Mai come quest’anno abbiamo recuperato il senso di questa festa che avremmo tutti voluto passare con i nostri cari, solo per il piacere vero di stare insieme… Io e Fili non volevamo nulla da questo Natale, solo stare tra di noi a casa, rispettando le regole come abbiamo sempre fatto, invece è arrivata la doccia fredda prima della positività al covid di Fili e poi della mia positività (ieri)…”

“Al momento cmq stiamo bene, spero di continuare così… Fortunatamente le bimbe stanno bene, Sofia già da qualche giorno era via da casa per passare questo Natale con il suo papà e ieri è risultata negativa al tampone, la nostra piccola roccia Mia non ha alcun sintomo e sta benone… prego Dio che tutto prosegua bene, non chiedo altro…”

Sempre a causa dell’emergenza Covid, i due hanno rimandato per la seconda volta la data del loro matrimonio. 

Ma Giorgia resta serena e tenta di trasmettere questa serenità anche a Filippo dicendogli che passerà tutto e che insieme supereranno anche questa.

Auguri di pronta guarigione!