Gianluca Grignani, che fine ha fatto il cantante di Destinazione Paradiso?

Diventato famoso giovanissimo e in tanti paesi del mondo con la sua canzone simbolo tradotta in più lingue, dov’è oggi Gianluca Grignani?

Screenshot

Gianluca nasce a Milano il 7 aprile del 1972 e riesce a raggiungere al debutto il numero pazzesco di cinque milioni di dischi venduti, con certificato Fimi, e il disco di diamante con Destinazione paradiso.

La canzone era arrivata sesta al Festival di Sanremo nella sezione Giovani superato da molti artisti spariti nel dimenticatoio come Dhamm, Rossella Marcone, Gigi Finizio e Massimo Di Cataldo e i Neri per caso che portavano Le Ragazze.

Nel 2014 è uscito il suo ultimo album A volte esagero e poi si è messo in evidenza per alcune reinterpretazioni, ma mai più, purtroppo, per un nuovo disco. Oltre a questo sono stati fin troppi i problemi vissuti.

LEGGI ANCHE >>> Avete mai visto la sorella di Federica Panicucci? E’ bellissima!

LEGGI ANCHE >>> Maurizio Costanzo sostiene la Ruta per la conduzione di Domenica In

Peripezie e problemi tengono l’artista lontano dal palco

Nel 2014 Gianluca Grignani era in vacanza con la sua splendida famiglia a Riccione. Qualcuno chiama le forze dell’ordine perché lui sembra dare di matto. Si trova improvvisamente ad avere una colluttazione con due carabinieri, viene portato al pronto soccorso e costretto a trattamento sanitario obbligatorio con calmanti.

Alle 3 di notte viene formalmente arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Processato per direttissima il 1 luglio, torna libero con obbligo di firma in attesa della nuova udienza del 16 settembre successivo. Patteggia con un anno di reclusione e dovrà risarcire le parti lese.

La scorsa estate Dagospia ha parlato di lui in un lungo articolo dal titolo “Altro che Britney Spears, salviamo Gianluca Grignani”. Pare che l’uomo, come riportato dal portale, sia stato lasciato dalla moglie, Francesca D’Olio, e sia pronto a mettere in vendita la casa-studio.

Nei suoi progetti si parla di un triplo album, ma anche tanta solitudine con lo storico fanclub che gli ha voltato le spalle chiudendo. Sicuramente la speranza di tutti è quella di rivedere sul palco l’artista incredibile e risentire presto la sua voce da brividi.