Gerry Scotti: il momento che tanto aspettava è arrivato!

Edoardo Scotti è il figlio dell’amato conduttore Gerry Scotti e da poche ore lo ha fatto diventare nonno! Gerry non vedeva l’ora

GERRY SCOTTI COMMOSSO
Screenshot

Gerry Scotti in alcune interviste di qualche tempo fa aveva dichiarato che stava per diventare nonno e che, probabilmente lo sarebbe diventato durante il Natale.

Un pochino in anticipo, Edoardo Scotti e sua moglie sono diventati genitori questa mattina. Facciamo tanti auguri a loro e a Nonno Gerry.

Edoardo è figlio di Gerry Scotti e di Patrizia Grosso. Ha studiato presso la prestigiosa American School of Milan e nel 2013 e si è laureato all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Edoardo ha proseguito gli studio a Los Angeles per diventare regista, perché è quello che vuole fare, lavorare dietro la macchina da presa.

LEGGI ANCHE >>> Gerry Scotti: “Chissà dove sono le persone ricoverate con me”

LEGGI ANCHE >>> Gerry Scotti racconta a Linus e a Nicola Savino il suo ricovero per Covid

Che lavoro fa Edoardo Scotti e chi è la sua compagna

edoardo scotti e moglie
Instagram

Edoardo ha lavorato a Sky, Rai e Mediaset come aiuto regista per diverse trasmissioni, sul set di “Cucine da incubo” e come assistente alla regia per una fiction poliziesca.

Sua moglie è Ginevra Piola, una giovane giornalista che da due anni collabora con Mediaset. Ginevra ha la stessa età di Edoardo.d

Edoardo ha un rapporto splendido con suo padre. I due si sono avvicinati moltissimo dopo il divorzio di Gerry Scotti dalla sua prima moglie, la mamma del ragazzo. Per timore che il figlio soffrisse troppo, il conduttore ha cercato di stargli il più possibile vicino, nonostante il lavoro lo impegnasse molto.

Gerry durante un’intervista a Verissimo, confessò: “a causa del mio lavoro e della separazione ho sempre avuto paura che gli mancasse qualcosa e ho fatto di tutto per essergli vicino. Oggi, e questa è la mia grande gioia, posso dire: è un ragazzo felice”.

E da qualche ora è ancora più felice perché è diventato padre e Gerry lo è il doppio, per essere diventato finalmente nonno!