Adriana Volpe e la fine del suo matrimonio: è colpa del Gf Vip 4!

Adriana Volpe e suo marito Roberto Parli sono in crisi da un po’; lei ha mantenuto il riserbo per mesi, ma ora è tornata a parlarne

adriana volpe triste
Screenshot Gf Vip

Adriana Volpe, dopo mesi di silenzio, è tornata a parlare del suo matrimonio, che sembra inesorabilmente arrivato al capolinea. Qualche giorno fa in un’intervista al settimanale Chi la bravissima conduttrice ha assicurato che il loro legame si è definitivamente spezzato.

Intervistata questa settimana dal settimanale Nuovo, Adriana non ha del tutto confermato la fine definitiva, ma ha comunque parlato di un cambiamento nei loro sentimenti. Insomma Adriana non conferma la fine, ma non parla di un riavvicinamento.

LEGGI ANCHE >>> Chi è Chicco Cangini, l’ex marito di Adriana Volpe

LEGGI ANCHE >>> Le parole di Adriana Volpe su Andrea Denver: ecco cosa ha detto

La fine del matrimonio di Adriana Volpe e suo marito potrebbe essere dovuto al Gf Vip 4

Il giornalista di Nuovo l’ha incalzata chiedendole perché al posto di trasferirsi da Roma, per condurre la sua trasmissione su Tv8, a Milano non abbia traslocato in Svizzera, a Lugano, per stare più vicina a Roberto che dimora proprio in Svizzera, per affari.

Adriana ha spiazzato con la sua risposta: “Potrebbe pensare anche lui a trasferirsi, comunque per il momento navighiamo a vista…”. Un motivo di distanza tra i due, dunque, è una questione logistica, ma non finisce qui.

E qui c’è lo scoop: il settimanale di Riccardo Signoretti ha infatti assicurato che i reali problemi nella relazione si siano manifestati mentre la Volpe era nella casa del Gf Vip 4.

Il marito Roberto avrebbe provato fastidio e gelosia nel vedere sua moglie creare un feeling con il modello e coinquilino Andrea Denver. Al momento dai due non è arrivata alcuna conferma.

Ma Adriana con il senno di poi rifarebbe ugualmente l’esperienza del Gf? “Assolutamente sì, una parte del mio cuore è rimasta nella Casa…Mi ha dato tanto e mi ha permesso di farmi conoscere per quella che sono…”.