Matteo Salvini fatica a trattenere le lacrime in diretta, ecco cosa è accaduto

E’ un Matteo Salvini decisamente insolito quello che si è visto in diretta su Rai Uno nella trasmissione “Oggi è un altro giorno” 

matteo salvini commosso
Screenshot

E’ un Matteo Salvini commosso ed emozionato quello che si è visto durante la trasmissione di Rai Uno “Oggi è un altro Giorno“. Il leader della Lega, mentre guarda l’album di famiglia, ascolta le parole della sua fidanzata Francesca Verdini e si commuove.

Le parole di Francesca sono una vera e propria dichiarazione d’amore per lui: «Ciao amore, per farti questo saluto sono venuta sui tetti in campagna, dove sono cresciuta. Dovrei elencare tutte le ragioni per cui ti amo, ma sono troppe. Allora questa è l’occasione per dirti cosa non va: l’orto. Ha fatto solo un pomodoro, sistemalo».

Matteo dopo queste parole ha faticato a trattenere le lacrime.

LEGGI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci scrive ad Ariadna, la ex di Pierpaolo Pretelli

LEGGI ANCHE >>> Lutto a Broadway, cala il sipario per la splendida Ann Reinking

Matteo Salvini e l’amore per la sua fidanzata, Francesca Verdini

salvini e fidanzata

Intervistato da Serena Bortone, dopo le parole della sua compagna, Salvini visibilmente emozionato ha detto: «Se volevi fermarmi ci sei riuscita. Sono fortunato. Ha 28 anni ma di testa è avanti, è una ragazza straordinaria. Non è facile prendere il pacchetto Salvini, ma lei ha una pazienza e una dolcezza infinite. Sono fortunato perché la mamma di Federico è una donna straordinaria, la mamma di Giulia è straordinaria, e Francesca è un gioiello».

«Ci vogliamo sistemare?», incalza la Bortone: «Con calma, ho già fatto danni. Non verrei poi in televisione a fare proposte di matrimonio. Però stiamo già insieme da un anno e mezzo. L’ho conosciuta che avevo 46 anni, lei 26, ma se c’è testa l’età non fa la differenza. Lei è la numero uno, un gioiello».

Ma non finisce qui. Matteo Salvini durante l’intervista a cuore aperto con Serena Bortone, si lascia andare alla confessione di un rammarico: «Ho una bambina che ha compiuto 8 anni proprio ieri, il maschio invece ne ha 18. Da divorziato non ho la fortuna di passare molto tempo con loro, per questo quando stiamo insieme non sopporto se stanno attaccati al telefonino. È uno dei no che gli dico spesso… Vorrei un po’ di tranquillità più avanti. Mi perdo tanto della vita dei miei figli».