Non è l’Arena: caso Genovese, intervista shock a Giulia Napolitano

A Non è l’Arena, in uno spazio dedicato al caso Genovese, Massimo Giletti ha intervistato Giulia Napolitano, le sue dichiarazioni sono scioccanti

giulia napolitanoa non è l'arena
Screenshot

Il caso Genovese è stato trattato anche a Non è l’Arena su La 7, da Massimo Giletti, il quale ha fatto un’intervista ad una ragazza che spesso ha partecipato a queste famosissime feste, definite “esclusive”.

Giletti ha intervistato Giulia Napolitano, 21 anni studentessa. La ragazza spesso ha partecipato a queste feste come modella e ragazza immagine. Il suo racconto mette i brividi.

“Durante le feste chiedevano di appartarsi con me, ma non ho mai accettato (…) “L’offerta più alta? 15 mila euro per il lato b. Mi fanno schifo, preferisco mangiare pane e cipolla che aprire le gambe e avere la borsa di marca al braccio”, ha detto Giulia

Ha parlato di feste a base di sesso e cocaina, alle quali partecipano anche politici, preti e vescovi, oltre a molti uomini dello spettacolo.

LEGGI ANCHE >>> Michelle Hunziker svela un segreto in diretta Facebook

LEGGI ANCHE >>> La Regina Elisabetta prende una decisione drastica sui suoi dipendenti

Caso Genovese: chi è Giulia Napolitano

napolitano intervista non è l'arena
Screenshot

Giulia Napolitano è una giovane fotomodella siciliana di 20 anni, nata a Caltagirone il 28 agosto del 1999. E’ nota ai più, per essere stata la fidanzata dell’ex gieffino Gaetano Arena.

La ragazza, ospite di Pomeriggio 5, ha affermato che il suo fidanzato l’avrebbe tradita con Ambra Lombardo, anche lei ex gieffina anche lei e fidanzata con Kikò Nalli.

Giulia oltre a fare la modella, è anche abbastanza seguita sui social, dove conta 80 mila follower, e nei quali regala scatti sempre molto bollenti. La ragazza ha iniziato a fare la modella molto giovane, a soli 17 anni e ha posato anche per un calendario sexy. Inoltre ha partecipato anche al film “il Grande Spirito“.

Qualche tempo fa, un suo video in cui difendeva Matteo Salvini dagli attacchi di Naike Rivelli è divenuto virale.