Caso Genovese: indagata anche la fidanzata, era lei che predava le vittime?

A Mattino 5 si approfondisce il caso di Alberto Genovese e le sue violenze; indagata anche la sua fidanzata

sarah borruso e genovese
Screenshot

Il vaso di Pandora si sta scoperchiando e gli orrori di Terrazza Sentimento aumentano. La fidanzata o ex fidanzata di Alberto Genovese, Sarah Borruso è stata indagata dalla Procura di Milano per concorso in violenza e per cessione di droga.

Sarah è stata indagata dopo le dichiarazioni della ragazza di 23 anni che ha denunciato la violenza avvenuta ad Ibiza, a Villa Lolita, la quale ha affermato che al termine della nottata di violenze, era presente la fidanzata di Alberto Genovese e che essa stessa le avrebbe chiesto scusa.

LEGGI ANCHE >>> Terrazza Sentimento: scoop a Mattino 5, la vittima lascia Milano

Sarah Borruso, ex fidanzata di Genovese, è stata indagata per concorso in violenza sessuale

Genovese
Screenshot Tv

Sarah Borruso sarebbe stata presente durante un abuso avvenuto mentre la 23enne di Ibiza era incosciente per la droga assunta, tra cocaina (presa volontariamente) e forse anche la cosiddetta “droga dello stupro“.

La vittima si è fatta avanti spontaneamente con gli investigatori dopo l’arresto, il 6 novembre, di Genovese per la violenza sessuale.

La ragazza ha raccontato di essersi ritrovata in una stanza insieme a Genovese e alla compagna, di avere assunto una sostanza stupefacente che lei riteneva essere 2CB (la cosiddetta cocaina rosa) e di essersi fidata e di sentirsi tranquilla, proprio perché in stanza c’era anche la fidanzata di Genovese.

Presto ha iniziato a sentirsi in uno stato allucinogeno, dopo di che, dopo sei ore, lei è stata riportata fuori a braccia, da Alberto e Sara.

Il giorno successivo, Sara le avrebbe chiesto anche scusa per quanto successo.

Ora è sotto indagine. Gli inquirenti si chiedono: era lei che adescava le vittime?

LEGGI ANCHE >>> Mattino 5, Federica Panicucci duro sfogo: “Non ci sono alibi”

Una terza ragazza ha denunciato una violenza da parte di Genovese

C’è un terzo episodio di presunta violenza sessuale, ai danni di un’altra ragazza che lo ha raccontato mercoledì a Ore 14 (su Rai Due).

Questa terza ragazza parla di un Genovese «aggressivo, che ha iniziato a toccarmi le spalle, un fianco e poi il sedere» mentre ballavano.

La ragazza, avvertendo il pericolo, ha chiesto aiuto alla fidanzata di Genovese, ma lui «ci ha buttato sul letto e continuava in tutti i modi a toccarci, era un continuo e io non sapevo come tirarmi indietro», ha detto.

Lei è poi riuscita a “scappare” in bagno per chiedere aiuto telefonicamente al suo fidanzato e ha concluso: «Quando Genovese si è accorto, si è arrabbiato e mi ha spinto fuori dalla stanza seminuda».