Roberto Bolle: l’annuncio che lascia tutti di stucco!

Su Sky il ballerino Roberto Bolle ha fatto una dichiarazione sul suo futuro che ha lasciato perplessi i suoi fan: nessuno si aspettava questo

Roberto bolle annuncio shock
Fonte Instagram

Roberto Bolle ha fatto un annuncio inaspettato che ha lasciato sconvolti i suoi fan. Il noto ballerino ha parlato ai microfoni di Sky e ha lasciato tutti di stucco.

Il ballerino è una delle grandi stelle italiane nel mondo della danza, famoso in tutto il mondo per il suo modo di ballare perfetto, per la bellezza che porta sul palco e perché è una vera icona della danza, difficile da eguagliare.

L’intervista che Roberto Bolle ha rilasciato a Sky andrà in onda questa sera alle 21 su Sky TG24 e, venerdì 4 dicembre, anche su Sky Arte alle 15.30 e disponibile On Demand.

LEGGI ANCHE >>> Esce il video di Anima Fragile, Vasco intanto balla con Bolle

Qual è l’annuncio shock che Roberto Bolle ha fatto ai microfoni di Sky?

Roberto bolle annuncio shock
Fonte Instagram

Roberto Bolle si è raccontato al vicedirettore di Sky TG24 Omar Schillaci in “Roberto Bolle – L’attimo sospeso” per la nuova puntata di Stories. Questo programma è dedicato alle storie di vita delle star.

Nella puntata, infatti, si è ripercorsa tutta la sua straordinaria carriera, da quando ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo della danza, al successo planetario raggiunto con il tempo.

Durante l’intervista, Roberto ha fatto un annuncio davvero scioccante: presto si ritirerà dalle scene!

Durante l’intervista il ballerino dichiara: “I ballerini vanno in pensione a 47 anni. Io ne ho 45, quindi sto per andare in pensione, andrò in pensione ad aprile 2022”.

Questo ha sconvolto e sconvolgerà i suoi fan, ma lui ci tiene a specificare che, anche se 47 anni può sembrare troppo presto, in realtà nella danza non si è più giovani a quell’età.

Abbiamo dunque solo un altro anno ancora per godere delle sue strepitose ed emozionanti danze, anche se in questo periodo di pandemia anche la danza è colpita in modo particolare.

Per esempio è vietato il contatto fisico tra danzatori, e a proposito di questo Roberto Bolle dice: “Siamo abituati ad avere una fisicità molto importante. Dover rinunciare a questa parte, limitarla al massimo, è necessario ma altrettanto difficile”.

LEGGI ANCHE >>> Stefano De Martino: un bello che balla e fa anche ridere