Raoul Bova fa una confessione che riguarda il cibo

Raoul Bova confessa che spesso gli capita di mangiare del cibo in maniera vorace, specialmente durante la notte

Raoul Bova fa una confessione sul cibo
Foto di Instagram

Il famoso attore italiano Raoul Bova, ha confessato che ogni tanto gli capita si svegliarsi di notte e di mangiare voracemente del cibo, a volte svuotando addirittura il frigo.

L’attore lo ha raccontato in un’intervista alla radio durante la trasmissione “I lunatici”. “Ci sono periodi e periodi, di solito la mia notte è vivace, provo ad andare a dormire ma poi mi sveglio inevitabilmente, a volte penso, a volte scrivo, a volte mangio e svuoto il frigorifero. La notte ti genera il mangiare vorace, l’istinto, però in linea di massima cerco poi di tornare a dormire una volta mangiato e proseguire fino alle sei, le sette del mattino”.

LEGGI ANCHE >>> Belen: fanno un commento sul suo fidanzato e lei sbotta

Raoul Bova confessa che i suoi non volevano lui facesse l’attore

Raoul Bova fa una confessione sul cibo
Foto di Instagram

Raoul, attore di successo e padre di quatto figli, Alessandro e Francesco, avuti con l’ex moglie Chiara Giordano, e Luna ed Alma, avuti dall’attuale compagna Rociò Munoz Morales, racconta che all’inizio della sua carriera ha dovuto affrontare non poche difficoltà; per esempio ha dovuto affrontare la contrarietà dei suoi genitori i quali non volevano che lui facesse l’attore e non appoggiavano questa scelta.

Ai suoi tempi, dice Raoul, era importante avere un pezzo di carta, il posto fisso, il diploma, la laurea. Invece fare l’attore significava instabilità, perché ci sono carriere che iniziano e finiscono con un film solo. Sua madre infatti gli chiese di continuare a studiare. E lui all’inizio lo ha fatto. Studiava Isef e faceva cinema come hobby. Fino a quando non è diventato il suo lavoro e ha dovuto dedicare ad esso la maggior parte del suo tempo.

E cosa ha da dire Raoul sulla sua oggettiva bellezza? Gli dà fastidio essere considerato “Bello”? All’inizio sì, lo confessa, perché magari la caratteristica della bellezza è quella più preponderante.

Ma Raoul ha dimostrato di essere un grande attore. Che sia anche bello è solo un valore aggiunto.

LEGGI ANCHE >>> Anna Foglietta: “Mia figlia si è ammalata di Covid”