Quanto deve durare un rapporto sessuale?

Ad ogni domanda, c'è sempre una risposta. Non sempre però la risposta è quella che ci aspettavamo. Ecco quindi la guida completa per sapere quanto deve durare un rapporto sessuale perfetto.

Sei alla ricerca di una risposta ad una delle domande più poste online del mondo e qui la risposta la troverai: il sesso dovrebbe durare un’ora, 30 minuti e qualche secondo, insomma la durata di un lungometraggio.

Emh no, per quanto simpatico e fuori dalla portata di tutti, ovviamente si sta scherzando.

Sappiamo benissimo tutti che non esiste una durata ideale di un amplesso, ma le persone tendono a confondere un sesso protratto più a lungo con un sesso di migliore qualità. Falsissimo!

Le maratone del sesso sono usate come misura di quanto può essere calda una notte di passione! Mentre le sveltine possono essere divertenti, dovrebbero costituire solo un pezzo di una vita sessuale bilanciata. Sono come la punta della piramide alimentare, gustosa ma non per il sostentamento quotidiano.

Nel 2005 uno studio nel Journal of Sexual Medicine ha intervistato un gruppo di terapeuti chiedendo loro di esprimere la propria opinione su quanto dovrebbe durare un amplesso. Le loro linee guida dividono il sesso in quattro categorie:

  • Sesso Adeguato: 3-7 minuti
  • Sesso Desiderabile: 7-13 minuti
  • Sesso Troppo breve: 1-2 minuto
  • Sesso Troppo lungo: 10-30 minuti

Sappiamo tutti che è difficile ottenere buoni dati sulla quantità di tempo che mediamente un individuo spende per raggiungere l’orgasmo: questo perchè il sesso può essere definito in una miriade di modi.

Per esempio, alcune persone (e la maggior parte degli studi) considerano tale solo il sesso penetrativo, che non è un modo particolarmente efficace per misurare un incontro sessuale, dal momento che considera molto il punto di vista di Lui, che è un pò diverso da come la vede Leoi.

Chiedendo però in giro si arriva a tirare delle somme generali: le persone in media vorrebbero che il sesso durasse più a lungo di quanto non lo facciano.

Quindi anche se siamo tutti consapevoli del fatto che stiamo imbrogliando su quanto tempo dedichiamo al sesso, ques’ultimo non prende chissà quanto tempo, anche per le persone che sono completamente appagate dalle proprie vite sessuali.

Secondo però un sondaggio di Twitter dal tema : “Ti annoi mai durante il sesso penetrativo?”, l’83% dei partecipanti ha risposto di “Si”.

Secondo un altro sondaggio sempre presentato da Twitter, la maggior parte delle persone avrebbe voluto che la porzione di sesso penetrativo durasse circa 5-10 minuti, il 25% invece aspirerebbe a una durata superiore agli 11 minuti.

La morale? Secondo i dati, se si ha intenzione di una maratona stile martello pneumatico è meglio lasciar perdere! Stando agli studi riportato, più erano gli atti sessuali della coppia più si alzava la probabilità dell’orgasmo per entrambi, con il beneficio dei molteplici atti sessuali ancora più significativo per le donne.

Da ricordare che una buona sessualità include qualunque modalità di condivisione del piacere che favorisca la soddisfazione personale e di coppia che prescinde dalla durata del rapporto! I film mostrano spesso una sessualità impulsiva, penetrativa e con prestazioni sessuali perfette. Per fortuna chi ha un minimo di esperienza sessuale piacevole sa che le cose variano molto e dipendono da moltissimi fattori soggettivi e relazionali.

Ovviamente, è importante sapere che questo argomento è alquanto soggettivo, nessuno ha le capacità di poter decidere quanto il rapporto con il proprio partner possa durare. Niente è più importante, di quello che si pensa sia giusto per se stesso!

è necessario ricordare che la durata dell’atto sessuale è notevolmente diversa da coppia a coppia e dipende dalla scambievolezza dei singoli individui

Concludiamo con le parole di un studioso, il Porofessor Crty, su uno dei primi studi sulla durata ideale del sesso.

Quindi la prima regola importante è DIVERTIRSI, lasciate spazio alla fantasia e all’amore per il vostro partner, alla conquista e allo scoperta di nuovi orizzonti sessuali. Perchè a letto, la fantasia è protagonista.