Fare sesso in chat: la magia del sexting

Sexting letteralmente significa: scambio di contenuti, com foto, audio e video, sessualmente espliciti tramite tecnologia e social. Ecco tutti i consigli per farlo al meglio e in sicurezza.

Sexting letteralmente significa: scambio di contenuti, com foto, audio e video, sessualmente espliciti tramite tecnologia e social. Insomma evviva il wii-fi e il traffico dati!

L’unica possibilità di fare sesso (sopratutto in questa situazione di restrizione dovuta al Coronavirus) per tutti i single e per chi passa la quarantena lontana dal proprio partner, è quella del Sexting.

Ovviamente come per il sesso reale ci sono delle regole se seguire per farlo al meglio e in sicurezza.

Ecco quindi cinque regole fondamentali:

1. Il consenso reciproco

La prima regole è quella basica: deve esserci consenso recirpoco.

Lo sottolineamo perché non è cosi scontato: molte persone ricevono foto esplicite ben prima di quando avrebbero pesato di riceverne una, a volte anche subito dopo essersi scambiate il numero di telefono sulle app per incontri. Non va bene affatto!

Ci si arriva insieme al punto di condivisione. Ognuno ha i suoi tempi e vanno rispettati, sia che ci si conosca nella vita vera, sia che si stia insieme, sia che ci si è incontrati su un App di incontri.

2. Cosa scrivere e non scrivere facendo sexting

Dato il consenso, via libera al divertimento e allo spazio per esprimere al meglio la propria sessualità e i propri desideri. Fate delle domande esplicite, cosa ti piace cosa non ti piace e come ti piace. Anche le persone più timide hanno desideri hanno desideri e fantasie sessuali, fateli mettere a loro agio sempre se siete voi i più estroversi. Vi regaleranno grandi gioie!

Cosa scrivere per non imbarazzare!

3. Mai mandare foto o video in cui vi si vede in volto

La regola d’oro: stiamo parlando di foto in cui la vostra anatomia sia esplicita, non riprendetevi in volto!

Non per poca fiducia verso chi sta facendo sexting con noi, ma perchè è pur sempre una vostra foto che finisce in rete! Siate prudenti.

4. Metttete la giusta colonna sonora

Create un safe space nella casa dove godervi in santa pace le vostre chat erotiche, create l’atmosfera che vi fa sentire a vostro agio.

La musica giusta per esempio aiuta parecchio a sentirsi rilassati, ci sono compilation sensuali create apposta per questo tipo di evento.

Un pò come la differenza tra fare sesso di qualità e di quantità. Candele profumate? Penombrta? Abiti sensuali? Tutona? Ve bene tutto, dovete solo godervela.

5. Con chi fare sexting (il più importante)

Scegliete bene la persona con cui fare sexting, perchè pur essendo un surrogato sessuale virtuale molto piacevole, rischia di creare l’illusione di essere al sicuro dalle delusioni. Non è così.

Cercate di non farvi prendere la mano, mantenetevi sempre lucidi.

Se fate sexting con una persona che conoscete già e avete avuto dei rapporti sessuali live, avrete un minimo di confidenza. Esploratela.

Se siete una coppia in quarantena in case diverse o addirittura in città diverse, via libera alla fantasia.

Attenzione ai ritorni di fiamma, agli ex che bussano casualmente alla porta del nostro smartphone, attenzione a quello che potrebbe accadere dopo.

Non fate i sottoni, cercate di rimanere consapevoli, sempre! La situazione di oggi è molto delicata e noi siamo più delicato, più esposti per cui un compagno o una compagna di sexting oggi deve essere minimo correlato ad empatia.

Conclusioni

Tenete presenti tutti i consigli dati fin’ora ma date libero sfogo alla vostra fantasia erotica. Ma ricordate, datevi sempre un appuntamento fisico anche se lontano, vista la situazione, vi farà tenere i piedi per terra e la testa anche.

Ah, altra cosa importante: se avete più partner contemporaneamente, non fate pasticci con le chat e i media inoltrati, sarebbe un bel guaio!