Guida a Tinder: come si usa l’app per rimorchiare

Tinder, ecco come funziona l'app di incontri più utilizzata al mondo. Tutte le curiosità da conoscere e i dati per capire dove viene usata e scaricata di più.

Con 5 milioni di utenti Tinder è diventata la più famoso app per rimorchiare: in questo articolo ti spiegheremo in cosa consiste e come funziona.

Tinder è un app per gli incontri online, attiva in 140 paesi con 50 milioni di utenti attivi, la grande differenza con i siti specializzati quest’app si usa con gli smartphone e ti propone una serie di potenziali partner scegliendoli in base alla distanza, grazie al GPS del cellulare.

Molti hanno affermato che anche Leonardo Di Caprio la usi per cercare la sua anima gemella, sembra addirittura che non sia l’unica star di Los Angeles ad utilizzarla in incognito.

Partiamo però dai consigli tecnici, fino a spiegarvi come utilizzarli al meglio e ottenere quello che stai cercando.

Tinder: come funziona e come ci si iscrive

Per prima cosa bisogna scaricare l’app sul telefonino, tramite Facebook o numero di telefono. Completa il profilo con nome, età, foto prese da Facebook, si può anche aggiungere sul proprio profilo scuola, Università e condividere le proprie foto di Instagram o l’account di Spotify.

Uno dei grossi vantaggi di Tinder è proprio che per creare il profilo basta pochissimo tempo. A questo punto si può scegliere chi ci interessa incontrare: genere, età, distanza massima in km. Tinder inizia poi a mostrare una sfilza di foto in linea con le proprie scelte: se qualcuno rispecchia il proprio interesse basta mettere mi piace, cliccando sul cuoricino o fare swipe con il dito e passare al prossimo.

Se anche la persona che si ha gradito mette il cuoricino vuol dire che si ha ottenuto un match appare una pagina con l’invito a mandare un messaggio privato. La casella dei messaggi appare solo se qualcuno abbocca. Ecco il secondo vantaggio di Tinder: le persone che non ti interessano, anche se hanno messo il cuoricino, non possono contattarti.

Facebook è indispensabile per usare Tinder?

Non è assolutamente indispensabile: Tinder permette a tutti di iscriversi utilizzando come solo dato di accesso il numero di telefono. Ad ogni modo usare Facebook Connect è il modo più veloce e facile per aprire un profilo Tinder e inoltre gli interessi del profilo Facebook si matchano tra profilo.

Non c’è da preoccuparsi per le proprie informazioni personali: Tinder ti presenta agli altri iscritti solo con il tuo nome (neanche il cognome). Se non si vuole che su Tinder si vedano le stesse informazioni che compaiono su Facebook, basta cliccare sulla rotella impostazioni in alto a sinistra e da lì sulla foto per vedere il profilo e poi su “modifica info” in alto a destra: ti apparirà la scheda con le tue foto e le info personali che si possono modificare a piacimento.

Tinder è a pagamento? Quanto costa?

Tinder come quasi tutte le app può essere utilizzato sia nella versione gratuita che in quella premium, se si vuole investire nell’uso di Tinder si può scegliere tra due diversi abbonamenti: Tinder Gold e Tinder Plus.

Tinder Plus: permette di avere like illimitati annullare l’ultimo swipe, avere 5 Super Like al giorno, 1 boost al mese e il Passport (possibilità di geolocalizzarti in altri luoghi).

Tinder Gold: offre le stesse funzionalità e in più la possibilità di vedere chi ha messo like.

I prezzi sono diversi e spesso cambiano ( conviene quindi consultare il piano di upgrade direttamente dall’app) . I prezzi sono diversi anche tra iOS e Android.

Tinder funziona davvero?

Sappiamo che in molti hanno cercato su Google le due parole magiche “Tinder funziona” , dietro si voleva arrivare a ben altro. La risposta è che Tinder funziona in base a quello che cerchi: se cerchi un principe azzurro, la storia di una notte, nuovi amici o un semplice passatempo. Se stai ancora cercando di fare chiarezza tra questi dubbi, qui sotto c’è qualche consiglio:

  1. Non si devono avere aspettative, in questo modo sarà impossibile restare delusi
  2. Bisogna essere sempre se stessi, a partire dalla foto scelta: fingere con degli sconosciuti non servirà a nulla
  3. Si deve sempre avere in chiaro quello che si cerca e si deve comunicare alle persone che si incontrano
  4. Bene è sempre essere aperti alle mille sorprese che ti può riservare
  5. Non bisogna mai prolungare chat, ricorda che lo scopo è incontrarsi
  6. Non bisogna mai fare cose rischiose: è importante ricordarsi che si ha a che fare con sconosciuti, meglio incontrarsi in luoghi pubblici.

Tinder: esperienze e opinioni

Chi non ha ancora usato l’app tende ad essere dubbioso e a cercare “recensioni”. Tinder è in giro ormai da anni, e quindi c’è una vasta letteratura a proposito. Sono stati addirittura pubblicati svariati libri dedicati all’app, ma esistono anche commenti su vari blog. Se si vuole avere opinioni sull’argomento basta iscriversi al gruppo Match&theCity, utile anche per chiedere consigli e scambiarsi opinioni con tantissime altre donne e uomini.

Tinder: gli utenti più attivi in Italia

Dove sono più attivi gli utenti in Italia? Domina Milano, seguita da Torino e da un terzo posto inaspettato Castel Fusano- Ostia Antica. Vengono citate poi le città universitarie come Padova, Bologna e Roma e centri come Prato, Monza, Modena e Trieste. La classifica mondiale vede in testa Tokyo, Varsavia e Oslo.